Culo di Gallina

In francese detto cul-de-poule. L'origine dell'usanza di atteggiare le labbra proviene dalle streghe dell'est che erano solite arricciarle quando qualcosa non andava per il verso giusto, o quando dovevano mostrarsi a mago Merlino - il famoso personaggio dei romanzi della Tavola Rotonda - come se fossero dei cani bastonati. Un giorno una strega dell'ovest, mentre spennava una gallina per fare il brodo di Natale, ne not l'orifizio cloacale, il cosiddetto buco del culo: subito cap che era tempo di cambiare atteggiamento delle labbra e di dare un nuovo volto alle streghe. Queste notizie storiche necessitano tuttavia di una verifica.