Lessico


Argolide

Nomˇs della Grecia di 2154 kmq e 93.000 abitanti, il cui capoluogo Ŕ Nauplia. Largolide si estende nel Peloponneso orientale e corrisponde approssimativamente all'omonima regione storica, tra la Corinzia a nord e l'Arcadia a ovest. Estesa in gran parte su una penisola che si protende nel Mar Egeo tra i golfi di ╔ghina e di Nauplia, ha territorio prevalentemente montuoso (m. ArtemÝsion, 1772 m), dal clima caldo e secco. Nella breve pianura aperta sul golfo di Nauplia, dove si raccoglie la maggior parte della popolazione, sono situate Argo, il centro pi¨ importante, e Nauplia, il principale porto. Agricoltura (cereali, ortaggi, vite, olivo, tabacco, agrumi) e allevamento di ovini e caprini; giacimenti di pirite a Hermiˇne.

Popolata giÓ nella prima EtÓ del Bronzo e in etÓ micenea, quando i vari centri fortificati di Argo, Tirinto e Micene raggiunsero una certa unitÓ sotto l'egemonia di Micene, la sua storia coincide, in etÓ classica, con quella di Argo che per˛ non riuscý mai, neppure nel momento del suo massimo splendore, a ridurre a unitÓ politica la regione. Oltre ad Argo (che incorpor˛ nel proprio territorio Tirinto, Nauplia e Micene) raggiunsero una notevole potenza Sicione e Corinto. Indipendenti si mantennero anche Epidauro, Trezene con l'isola di Calauria, sede di un'antica anfizionia (lega politico-religiosa tra popoli vicini), ed Ermione.