Lessico


Galba

Servius Sulpicius Galba. Imperatore romano (Terracina 5 aC - Roma 69 dC). Di famiglia nobile e ricca, rivestý il consolato nel 33, governando successivamente la Germania Superiore (41), l'Africa (45), la Spagna Tarraconense (60-68).

Morto Nerone (68), divenne imperatore, con manifesta approvazione del Senato e delle legioni, ma il suo atteggiamento dispotico e la sua autocrazia suscitarono il malcontento tra gli stessi sostenitori (grave errore politico fu il lesinare il pagamento del donativo promesso ai pretoriani).

Agli inizi del 69 le legioni del Reno acclamarono imperatore Aulo Vitellio. Per tutta risposta Galba si associ˛ il giovane Pisone escludendo Salvio Otone. Quest'ultimo, in accordo con il pretorio, lo fece uccidere dopo soli 7 mesi di regno, assicurandosi il potere.